12 aprile, Roma, Auditorium Parco della Musica, Teatro Studio Borgna – Chihiro Yamanaka Female Trio

Chihiro Yamanaka piano/fender Rhodes, 
Inga Eichler electric & double bass, 
Karen Teperberg drum

Chihiro Yamanaka torna all’Auditorium Parco della Musica per una prima assoluta con una sezione ritmica femminile: Inga Eichler al basso elettrico e contrabbasso e Karen Teperberg alla batteria. Quindici dischi all’attivo con la Verve Records, e da gennaio 2014 con la leggendaria Blue Note Records, miglior pianista in Giappone e acclamata in USA, Chihiro Yamanaka è tra le pianiste più importanti della scena jazz contemporanea. Nativa di Tokyo ma residente a New York, negli ultimi anni si è esibita in piano solo, in trio e con Orchestra nelle sale più importanti del mondo. Swing, ritmo, Fender Rhodes sparsi tra le pieghe dei suoi brani. Una giostra infinita di soluzioni musicali mai scontate, sorprendenti. Il tutto condito da una tecnica pianistica invidiabile e da uno stile impeccabile. Così capita che la musica di Chihiro Yamanaka si ascolti che è un piacere, tra standard e temi originali che sanno farsi apprezzare. Altro particolare non trascurabile è il senso della melodia, alcuni critici la paragonano a Petrucciani, altri ad Oscar Peterson. Non è un caso che sia una delle giovani musiciste più richieste dal gotha del jazz internazionale. Si è esibita con importanti nomi del jazz, tra cui Clark Terry, Gary Burton, George Russell, Curtis Fuller, Ed Thigpen, Nancy Wilson, George Benson ed Herbie Hancock. Il suo album di debutto “Living Without Friday”, nel 2001, l’ha posta sin da subito tra le più gradite sorprese della scena musicale internazionale. George Russell l’ha definita “una musicista molto dotata e creativa” ed il magazine giapponese Jazz Life l’ha descritta come “una dei più grandi talenti nel jazz degli ultimi decenni”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: