Evgeny Kissin, Beethoven

Dopo 25 anni il mitico pianista russo ritorna su Deutsche Grammophon con uno splendido album beethoveniano. Un doppio CD con le migliori interpretazioni dal vivo realizzate tra il 2006 e 2106 selezionate dall’artista stesso in prima pubblicazione mondiale: il pianista ha firmato un nuovo contratto esclusivo con l’etichetta gialla. La discografia di Kissin contiene già registrazioni storiche per Deutsche Grammophon, collaborazioni acclamate dalla critica con la Philharmoniker Berliner, Herbert von Karajan e Claudio Abbado, e l’associazione tra artista e la DG riprende con l’uscita di un album dedicato a Beethoven. Il doppio disco, con un programma personalmente scelto da Kissin, comprende pianoforte sonate n. 14 Op. 27 No. 2, “Moonlight”, n. 23 Op. 57, “Appassionata” e No. 26 Op. 81a, “Les Adieux”. Comprende anche le variazioni sempre crescenti in C minor WoO 80 e una profonda esplorazione della sublime sonata per pianoforte n. 32 Op. 111, il lavoro finale del compositore. L’album, il primo recital solo di Kissin in più di un decennio, rappresenta una grande aggiunta alla sua discografia di Beethoven e un documento essenziale del suo sviluppo artistico.

(Deutsche Grammophon)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: