DNAUDIO: PLAYBACK DESIGN MPS-5 riceve l'ennesimo riconoscimento.

Fedeltà del Suono è stata la prima rivista nazionale ad aver recensito nel Novembre 2009, in anteprima Europea, il PLAYBACK DESIGNS MPS-5 aggiudicandogli il riconoscimento Hi End Magazine. Il recensore Andio Morotti descrive le prestazioni del MPS-5 con le seguenti parole: ” … L’articolazione è eccellente, una fluidità da primato, una scena acustica eccezionale, un basso come non credo di avere mai ascoltato in vita mia…”

Positive Feedback Online nel mese di Dicembre 2009 ha consegnato al lettore MPS-5 il prestigioso riconoscimento Brutus Awards 2009 definendo il PLAYBACK DESIGNS “La sorgente digitale da battere”. 

Stereophile nella recensione del Febbraio 2010, ha ampiamente riconosciuto le indiscusse capacità progettuali di Andreas Koch che hanno consentito ai suoi prodotti di porsi rapidamente in vetta alla classifica dei prodotti Digitali, indipendentemente dalla fascia di prezzo. Il suono del MPS-5  è stato definito da Stereophile “So Analog-Like”. Il recensore Michael Fremer conclude la sua disamina affermando quanto segue: Ho trovato la pulizia in alta frequenza, lo sfondo silenzioso, la capacità di ricostruzione del PLAYBACK DESIGNS impressionanti, ed il suo suono in generale solido come una roccia e molto ben controllato – e senz’altro meglio della conversione da PCM a DSD del dCS Scarlatti dal costo di ben 80.000 US $. 

GEThe Absolute Sound, proprio in questi giorni aggiudica al PLAYBACK DESIGNS MPS-5, il prestigioso riconoscimento Golden Ear Awards 2010. Queste le conclusioni del recensore Jacob Heilbrunn: “Le voci sul congedo del formato Compact Disc sono numerose, ma in qualche modo il disco argentato continua a girare, e con milioni di copie in circolazione, questo non dovrebbe stupirci. Una ragione in più, dunque, per acclamare lo splendido lettore CD/SACD PLAYBACK DESIGNS MPS-5, che offre la flessibilità di leggere entrambi i formati e di accettare dispositivi in streaming digitale.  Nell’arco degli ultimi due anni di permanenza nel mio impianto, il lettore PLAYBACK DESIGNS MPS-5 ha suonato impeccabilmente. Questo lettore possiede un acuto estremamente raffinato, un basso esteso, e un’adorabile gamma media. Così rilassato come l’analogico Continuum Caliburn? No. Tuttavia, la fedeltà del MPS-5 alla sorgente è “spaventosa”. Quando Peter McGrath di Wilson Audio, un ingegnere del suono di grande fama, l’ha ascoltato da me, ha immediatamente disposto l’acquisto di due PLAYBACK DESIGNS MPS-5 per sè stesso. Se dovessi puntare il dito verso qualcuno dei progetti digitali Meitner, che ho usato in passato, lo punterei alla sua gamma alta, che poteva suonare in qualche modo ruvida e abrasiva, almeno quando paragonata alla concorrenza. Non è certamente il caso del PLAYBACK MPS-5, qui le voci non si comprimono mentre decollano verso la stratosfera vocale, bensì rimangono aperte e piene…”

Informazioni:
DNAUDIO
Web: www.dnaudio.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: