AUDIOGAMMA distribuisce AVID, i giradischi Hi End made in england

Ne vengono fuori un novero di giradischi rivolti a tutti gli appassionati, dai più danarosi, fino alle macchine entry-level, tutte con prestazioni sempre di assoluto spicco rispetto alla categoria di appartenenza e molto oltre. L’estetica, seppure funzionale alla tecnica, è un punto fermo del deus ex machina di AVID, Conrad Mas, il quale cura in modo maniacale ogni aspetto dei propri prodotti, cosmetica compresa. AVID, impegnata con le proprie realizzazioni meccaniche anche in altri settori, come quelli dell’Automotive, è leader indiscussa laddove sia richiesta precisione meccanica, cura realizzativa, ed estetica raffinata.

I modelli a catalogo sono 6, tutti disponibili sia senza braccio che con premontato. Partiamo dal Diva II, gradino d’ingresso del catalogo, disponibile con braccio Rega RB300 o Pro-ject 9CC (da Settembre) e con alimentatore separato, poi il Diva II SP, il quale pur ereditando lo stesso nome dell’entry-level, è costruito in modo molto più massiccio e attraverso l’uso di materiali ancora più raffinati, oltre a comprendere un alimentatore separato più sofisticato; può essere fornito con gli stessi bracci di DIVA II. AV2Usciamo dalla visione più “classica” di giradischi con il Volvere SP, sospeso attraverso un originale sistema sviluppato da AVID e che troverà la sua massima espressione nei modelli superiori; fornibile con braccio SME 309 od Ortofon TA-110 (da Settembre). Sequel SP è l’affinamento del modello precedente, con una sezione di alimentazione particolarmente sofisticata e il perfezionamento del sistema di controtelaio e isolamento dalle vibrazioni esterne; questa volta a corredo possono essere montati SME IV o Ortofon TA110 (da Settembre). Vicino alla vetta, l’Acutus SP, dove vengono adottate tutte quelle raffinatezze tecniche sviluppate da Conrad Mas per isolare il giradischi dalle vibrazioni, e al contempo rendere la rotazione stabile e priva di incertezze. Particolare e di grande effetto l’estetica di Acutus SP, senza dubbio unica nel suo genere. Fornibile con SME IV o SME V, può essere considerato la scelta definitiva dell’appassionato esigente. Massima espressione di AVID, infine, l’Acutus Reference SP, evoluzione del modello precedente e nel quale il costruttore inglese ha profuso tutti i suoi sforzi; considerato da pubblico e critica uno tra i migliori giradischi al mondo, può essere fornito con braccio SME V premontato.

Ma AVID non è solo giradischi, la poliedricità del titolare permette al costruttore si spaziare in lungo e largo nel settore dell’Hi Fi. Numerose, infatti, le elettroniche a catalogo, dai pre phono –tutti a due telai- Pulsare e Pulsus, fino all’accoppiata pre e finale Reference di cui il primo dotato addirittura due ingressi Phono con parametri individualmente personalizzabili e il secondo con una potenza di 200 W si 8 ohm ad alta corrente.

Prezzi:

Diva II: solo base 2.100 €, con REGA RB300 2600 €, con Pro-Ject 9CC 2700 €

Diva II SP: solo base 3500 €, con REGA RB300 3900 €, con Pro-Ject 9CC 4100 €

Volvere SP: solo base 5500 €, con SME 309 7400 €, con Ortofon TA110 6950 €

Sequel SP: solo base 7500 €, con SME IV10100 €, con Ortofon TA110 8950 €

Acutus SP: solo base 12900 €, con SME IV 15500 €, con SME V 16700 €

Acutus Reference: solo base 20.000€, con SME V 23.800 € 

Informazioni:
AUDIOGAMMA
Web: www.audiogamma.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: