Nuovi Pioneer in Classe D

Elaborazione AV superiore

Tutti i modelli vantano gli avanzati amplificatori HD ad energia diretta in classe D ed integrano svariate tecnologie d’avanguardia, per fornire le migliori prestazioni audio e video in assoluto.

§  Amplificatori HD ad energia diretta costruiti sulla base della tecnologia in classe D – questi avanzati amplificatori sono incorporati in tutti i modelli, per valorizzare appieno il potenziale audio di sorgenti non compresse come i dischi Blu-ray o altri contenuti audio ad alta definizione. La sezione di amplificazione di ogni nuovo sintoamplificatore assicura una vigorosa potenza di emissione per ciascun canale disponibile, fornendo un suono dettagliato e altamente dinamico, senza sacrificare in alcun modo la qualità, anche nel caso in cui tutti i canali vengano utilizzati a pieno volume.

§  Sistema MCACC avanzato – Pioneer eleva la calibrazione acustica a un livello superiore con il sistema MCACC avanzato, che effettua una calibrazione 3D tenendo conto di parametri relativi all’asse temporale nel compensare automaticamente le differenze in termini di formato, livello di uscita e distanza dei diffusori.

§  Controllo di fase automatico Plus – Questa tecnologia garantisce a ciascun sintoamplificatore un adeguamento di fase automatico e in tempo reale, operando un’analisi continua del segnale audio in ingresso e regolando di conseguenza i segnali in uscita per ciascun diffusore e subwoofer, al fine di compensare eventuali sfasamenti nella sorgente.

§  PQLS Bit-Stream – La tecnologia PQLS elimina la distorsione causata dagli errori di temporizzazione digitale con connessione HDMI.

§  Modalità Virtual Speaker – Per un’esperienza audio/video più realistica, i nuovi sintoamplificatori sono in grado di simulare un suono proveniente da svariati punti della stanza, anche in assenza di diffusori aggiuntivi, poiché affiancano alle modalità “surround virtuale posteriore”, “altezza virtuale” e “profondità virtuale”, l’opzione “ampiezza virtuale”.

§  4K pass through – Per ottimizzare le prestazioni del display video tramite un’elaborazione video all’avanguardia, dal modello SC-LX56 in su, tutti i nuovi sintoamplificatori sono dotati di risoluzione 4k pass through. 

I vantaggi della personalizzazione

Ogni nuovo dispositivo permette all’utente di personalizzare il proprio sistema di casa con tre modelli a 9.2 canali che offrono fino a dieci diverse configurazioni di diffusione. Ad esempio, è possibile creare un sistema completo a 5.1 canali e sfruttare quelli rimanenti per altri ambienti, tutti controllabili direttamente dal sintoamplificatore e/o dal device portatile su cui è installata l’applicazione iControlAV2012.

§  Controlli Multi-Zone – I sintoamplificatori forniscono svariate uscite audio e video e segnali di controllo per diffondere il suono in più stanze (zone). Nel modello SC-LX56 e nei successivi è possibile configurare fino a tre zone differenti. Le unità SC-LX86 e SC-LX76 comprendono anche un’uscita HDMI per una quarta zona.

§  Ulteriori uscite subwoofer – I sintoamplificatori top di gamma di Pioneer sono provvisti di un’uscita subwoofer dedicata per la zona 2, oltre che di una doppia uscita subwoofer nella zona principale.

La forza della connettività

In linea con i più recenti sintoamplificatori VSX Pioneer, questi nuovi modelli offrono numerose opzioni di connettività di rete, fra cui Apple AirPlay, DLNA 1.5, Internet radio e streaming audio Bluetooth (con adattatore AS-BT200 BT opzionale). Il convertitore LAN wireless AS-WL300 è fornito in dotazione con i tre modelli di punta ed è disponibile come optional per l’unità SC-2022.

§  Made for iPad, iPhone and iPod – Tutti i sintoamplificatori della serie sono “Made for iPad, iPhone and iPod” e sono provvisti di un cavo USB/video per fornire una pratica connessione predefinita “plug-and-play”. Gli utenti potranno riprodurre contenuti audio, video e fotografici, archiviati su un dispositivo mobile Apple, senza bisogno di acquistare un dock opzionale, e potranno, inoltre, ricaricare comodamente il lettore portatile mentre è collegato al sintoamplificatore.

§  Connessione a dispositivi MHL-compatibili – I tre modelli di punta offrono anche la connettività MHL (Mobile High-Definition Link), che permette di utilizzare gli smartphone come ulteriore sorgente di intrattenimento audio e video, grazie alla risoluzione video 1080p e alla risoluzione audio HD a 7.1 canali per dispositivi Android, con tanto di caricabatterie e telecomando. (Cavo MHL da 1 m, incluso). 

§  USB-DAC incorporato per una pratica connessione al PC – L’unità ammiraglia SC-LX86 integra un convertitore USB-DAC asincrono, che permette la connessione USB diretta con un PC4 e supporta la riproduzione di file musicali da 192 kHz/32 bit. 

Controllo mobile

La gestione di sistemi di home entertainment tramite dispositivi mobili diventa sempre più popolare e Pioneer la rende possibile grazie alla sua applicazione proprietaria iControlAV2012, scaricabile gratuitamente dall’Apple App Store per iPad, iPhone e iPod touch, oppure dal sito www.apple.com/itunes/. L’applicazione consente di effettuare tutte le operazioni principali, oltre a permettere all’utente di scegliere e controllare contenuti da stazioni Internet radio, o file musicali da dispositivi NAS (network-attached storage) su una home network. È inoltre disponibile un’applicazione dedicata per dispositivi Android, tramite Google Play, all’indirizzo play.google.com.

Disponibilità

I sintoamplificatori SC-LX56 e SC-2022 sono disponibili da luglio 2012. I modelli SC-LX86 e SC-LX76 saranno in commercio da agosto.

Prezzi al pubblico

SC-2022: 999 euro

SC-LX56 1.499 euro

Informazioni:
PIONEER
Web: www.pioneer.it

Note

1 – AirPlay richiede la versione iTunes 10.1 o successive e iPhone, iPad o iPod touch con sistema operativo iOS 4.2 o successivo
2 – Il sintoamplificatore AV dev’essere collegato a una porta LAN cablata in una rete LAN wireless. La funzionalità dell’applicazione è stata verificata.
3 – È possibile che si producano interruzioni e rumori laddove un iPod touch/iPhone/iPad sia collegato a un altro dispositivo Bluetooth. La funzionalità dell’applicazione è stata verificata in ambiente iOS 4.2 o successivo. Il numero di componenti collegabili o la compatibilità possono variare qualora vengano installate versioni software differenti.
4 – PC richiede il download di un driver apposito dal sito web Pioneer.

Apple, App Store, Mac, iPad, iPhone e iPod sono marchi di fabbrica di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
Android e Google Play sono marchi di fabbrica di Google Inc. Il marchio denominativo Bluetooth è un marchio di fabbrica registrato, di proprietà di Bluetooth SIG, Inc., e il suo utilizzo da parte di Pioneer è concesso in licenza. DLNA™, il logo DLNA e DLNA CERTIFIED™ sono marchi di fabbrica, marchi di servizio, o di certificazione di Digital Living Network Alliance. I termini HDMI e HDMI High-Definition Multimedia Interface, e il logo HDMI sono marchi di fabbrica o marchi registrati di HDMI Licensing LLC negli Stati Uniti e in altri paesiBlu-ray Disc è un marchio di fabbrica di Blu-ray Disc Association. MHL, il logo MHL, e Mobile High-Definition Link sono marchi di fabbrica o marchi registrati di MHL LLC negli Stati Uniti e in altri paesi.

 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: