COSTRUIRE HIFI #231 – 07/2018 – Never give up!

Tra i tanti articoli interessantissimi di questo mese, vorrei spendere due parole su due in particolare: l’articolo della COVER STORY (OMNIFLEX: sistema omnidirezionale sub passivo + satelliti) di Sandro Savino e quello dedicato al 144° Convegno Internazionale AES Milano 2018 di Marco Rampin.

Sono due articoli molto distanti l’uno dall’altro ma anche, a mio parere, molto vicini.

 

Distanti perché Sandro è un VERO e PROPRIO autocostruttore che si ingegna ogni volta per utilizzare quello che ha a disposizione per far suonare i suoi diffusori, mentre Marco, da buon ingegnere, si è avventurato a descrivere ciò che ha potuto vedere e sentire a Milano durante le giornate dedicate al 144° Convegno Internazionale dell’Audio Engineering Society, la più importante associazione mondiale di ingegneri audio.

Distanze siderali tra chi teorizza di 64 microfoni posti in posizione sferica per riprendere un evento sonoro 3D da riprodurre con ben 122 diffusori, sempre posti in un array sferico (?!?) e chi, come Sandro, prende dei tubi in PVC dedicati all’idraulica e li utilizza per farne degli accordi!

 

Eppure, a ben vedere, le distanze sono solo apparenti perché dietro ai tubi, agli array di microfoni, a delle uova da sarto appositamente trattate, a dei telefonini Android utilizzati per la misurazione della risposta di una sala di ascolto, dietro a tutte queste cose ci sono degli uomini che NON SMETTONO MAI DI SOGNARE!

Uomini e donne che inseguono le loro passioni e non pongono limiti alla loro capacità di giocare, sognare, pensare fuori dagli schemi, sapendo che c’è sempre qualcosa di nuovo da ideare, qualcosa di nuovo da scoprire, qualcosa per cui valga la pena alzarsi la mattina e cominciare a lavorare!

 

Ecco, io vorrei che questa rivista fosse SEMPRE LA LORO CASA.

 

Per i sognatori e per gli audaci io ci sarò sempre.

Non voglio credere che tutto sia stato già scritto e che tutto sia già deciso: io so di essere l’artefice della mia Vita e mi trovo bene accanto a persone che non smettono mai di crederlo.

 

Io comprai questa e altre testate a settembre del 2003. Erano sul punto di chiudere, travolte dai debiti.

Neanche 18 mesi dopo, il vecchio proprietario, nonché direttore, mi disse che se ne sarebbe andato via perché era convinto che io fossi “un autista di un autobus che corre senza freni lungo una strada di montagna” e che quindi per lui era opportuno scendere, naturalmente non prima di avermi chiesto di cedergli l’autobus!

La mia risposta fu ferma e risoluta e nel giro di neanche 15 giorni liquidai lui e i suoi sodali.

Sono passati TREDICI anni da allora e questo autobus continua a girare imperterrito per le strade di tutta Europa senza alcun problema. Di lui e dei suoi accoliti si è persa ogni traccia.

Noi siamo sempre qui!

 

Sono anni che ho improntato la mia Vita su poche regole, semplici e antiche, certo che solo da uomo Libero potrò realmente crescere e provare a cambiare il mondo, per quanto mi compete e con l’esempio concreto delle mie azioni.

Vorrei quindi pensare che tutte le persone che in questi anni si sono avvicinate a questa rivista, e alle altre da me dirette, lo abbiano fatto anche per lo spirito che qui hanno trovato e che può essere ben condensato in una massima, a me molto cara, attribuita al grandissimo Jim Morrison: “Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio”.

 

Mai arrendersi, mai mollare di un millimetro rispetto ai propri sogni perché, a volte, il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato.

 

Scrivetemi, come sempre, quello che ne pensate a:

 

abassanelli@costruirehifi.net

 

Buona musica e avanti tutta!

 


 

EDITORIALE

Never give up!

di Andrea Bassanelli

 

Lettere al Direttore

 

ATHANOR ACUSTICO

Alta fedeltà “on the go”

di Augusto Sarti

 

COVER STORY

OMNIFLEX

Sistema omnidirezionale

sub passivo + satelliti

di Savino Sandro

 

TEORIA

Ancora sulla distorsione:

quali sono le cause della sgradevolezza musicale?

di Ari Polisois

 

PRATICA

SIMPLEX DOMI

L’amplificatore facile casalingo in classe A

di Matteo Corrado

 

Idea per un canale centrale ad alta efficienza

di Manrico Zaccaria

 

SPECIALE

144° Convegno Internazionale AES Milano 2018

di Marco Rampin

 

CLUB DEI LETTORI

Facebook Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: