17 novembre Roma, IUC – Aula Magna Università – La Sapienza Mariam Batsashvili Pianoforte

Bach/Busoni Ciaccona in re minore

Mozart Rondo in la minore K 511

Schubert Improvviso in fa minore op. 142 n. 1v

Liszt Rapsodia Ungherese n. 12

Chopin Andante spianato e grande polacca brillante op. 22

Liszt Fantasia sui temi de Le Nozze di Figaro e Don Giovanni di Mozart

(completato da Leslie Howard)

La giovane pianista georgiana Mariam Batsashvili è salita agli onori della cronaca nel 2014 con la vittoria al Concorso “Franz Liszt” di Utrecht, dove si è aggiudicata anche il premio della critica: “trasforma ogni frase musicale in qualcosa di speciale”, “un’artista completa” dal “tocco meraviglioso” e ricco di “sincera emozione”: così in quell’occasione si sono espresse la giuria e la stampa. Nel 2016 è stata nominata “Rising Star” dalla European Concert Hall Organisation e nel 2017 “New Generation Artist” dalla Bbc. Propone un repertorio classico e romantico: parte dalla Ciaccona in re minore di Bach nella splendida e famosissima trascrizione di Busoni e, passando per un Rondò di Mozart e un Improvviso di Schubert, giunge al virtuosismo poetico dell’Andante spianato e grande polacca brillante di Chopin e al pirotecnico Liszt.

Facebook Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.