Da Audio Research Corporation, il nuovo amplificatore monoblocco Reference 250

<span style="font-size:12px;"><span style="font-family: tahoma,geneva,sans-serif;">ARC ha progettato, costruito e commercializzato per decenni un amplificatore di circa 200W, ma non ne ha mai costruito uno migliore del nuovo Reference 250, che è tutto ciò che i suoi predecessori, compreso il Reference 10, non erano. Il concetto di un grande amplificatore monoblocco è di fornire controllo ad un altoparlante. La parte difficile del lavoro è mantenere finezza e musicalità allo stesso tempo. Durante i suoi 42 anni di storia Audio Research ha <img alt="alt" src="http://www.fedeltadelsuono.net/" style="width: 250px; height: 130px; margin: 3px; float: right;" />prodotto alcuni tra i prodotti più acclamati dalla critica, e il nuovo Reference 250 si propone di esplorare nuovi territori. Dal momento in cui inizia la musica, la creazione di un’eccezionale esperienza musicale è evidente. Il suono emerge da uno sfondo scuro come l'inchiostro, rivelando microdettagli e spunti di prestazioni in genere riservati alla performance dal vivo. Sostanziale e fondamentale il basso, che sottolinea l'evento con risoluzione e precisione strutturale. Lo spazio intorno all’artista e ai gruppi strumentali si estende su un palcoscenico realistico. Le dinamiche oscillano tra passaggi silenziosi e grandi fortissimo senza sforzo o tensione. Si tratta di un ascolto ad alta definizione. Il Reference 250 dispone di nuovi miglioramenti all’esterno e di rilevanti progressi relativi alle prestazioni interne. In primo luogo, si noterà un aspetto monocromatico più moderno, tra cui un nuovo pannello frontale con un piccolo pulsante di alimentazione in alluminio. Un contatore analogico con illuminazione regolabile si trova nel pannello frontale, in grado di visualizzare la potenza e le impostazioni di bias delle valvole. Una nuova ventola a bassa turbolenza fornisce un raffreddamento efficace e silenzioso. Internamente, il Reference 250 è equipaggiato con le valvole d’uscita KT120 e un alimentatore di massa del 50 per cento più grande rispetto al suo predecessore. Le connessioni comprendono alloggio per 4, 8 o 16 ohm, un ingresso XLR e 12 connessioni di trigger volt. Visivamenteraffinato e sonicamente mozzafiato, il Reference 250 è inconfondibilmente un Audio Research. </span></span>


 

Facebook Comments

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: