Contender Nola: leggero come una farfalla, pungente come un’ape

<span style="font-size:12px;"><span style="font-family: tahoma,geneva,sans-serif;">Sia Boxer che Contender sono distanti dalla usuale strategia di combattimento di Nola, perché non sono espressione del progetto open-baffle per cui Nola è riconosciuta come leader del settore. Ciò che colpisce in questo diffusore è la <img alt="alt" src="http://www.fedeltadelsuono.net/" style="width: 250px; height: 285px; margin: 3px; float: right;" />scena sonora, specialmente il midrange: voci soliste e singoli strumenti ben separati, distinti e staccati dal background in maniera impressionante, come se si trattasse di un progetto open-baffle. Il Contender Nola dispone di tre unità-unità in un array verticale: un tweeter a cupola in seta da 1"  e due woofer a cono di polimero di piccola massa da 6.5", questi separati dalla quasi totalità dell’altezza residua dell’altoparlante. Tuttavia, l'altoparlante è un vero tre vie, non un progetto "2.5 vie", in cui woofer e mid-woofer riproducono le basse frequenze. L’unità superiore da 6,5”, montato in un contenitore porting posteriore separato da quello del gruppo inferiore, è un driver midrange vero. Il woofer è caricato da una porta che si allarga verso il basso attraverso la parte inferiore del mobile, che viene sollevato da pavimento da quattro picchi (in dotazione). Fornendo una frequenza di sintonizzazione diversa per ogni porta, questi due contenitori "stagger-tuned" sono destinati a produrre una risposta dei bassi più profonda senza sacrificarne la velocità. La qualità costruttiva è impeccabile, nella sua incredibilmente splendida finitura lucida “pianoforte”: queste finiture sono migliori di qualsiasi pianoforte vero, e sono disponibili anche in ciliegio e palissandro.</span></span>


 

Facebook Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: