FDS WORLD: AMG Viella 12 “V12” turntable

<span style="font-size:12px;"><span style="font-family: tahoma,geneva,sans-serif;">Werner Roeschlau, progettista e forza trainante dell’AMG, lavora con suo figlio e altri master presso la loro fabbrica bavarese che si trova a nord di Monaco. Tutte le lavorazioni sono fatte in casa, combinando la più innovativa<img alt="alt" src="http://www.fedeltadelsuono.net/" style="width: 250px; height: 333px; margin: 3px; float: right;" /> progettazione Computer Aided e macchine a controllo numerico computerizzato (CNC), con "classici" strumenti analogici tra cui torni personalizzati e trapani a colonna. Da oltre un decennio, questa fabbrica produce componenti di precisione fondamentali per alcuni dei piatti più apprezzati al mondo. Questa grande esperienza maturata nella progettazione e produzione di giradischi ha portato alla linea AMG, con la prima assoluta del Viella 12. Il Viella V12 è un modello con trazione a cinghia non disaccoppiato con caricamento a massa.La sua forma è molto caratteristica, con la base in alluminio non eccessivamente grande. Il piatto si collega a una estremità, il braccio all'altro, il motore è perfettamente integrato con il piatto. Naturalmente una base così compatta non consente molto spazio, per cui il motore si trova nella linea che collega il braccio con il cuscinetto principale con il suo cilindro di acciaio lucido nascosto sotto il profilo del piatto. Il piatto è veramente enorme. E costituito da due strati di alluminio aeronautico anodizzato nero con bordo ponderato per un maggiore effetto volano e <img alt="alt" src="http://www.fedeltadelsuono.net/fdsbackup/wp-content/uploads/2012/10/AMG1.jpg" style="width: 250px; height: 174px; margin: 3px; float: left;" />da uno strato superiore integrato in PVC. Il braccio 12J2 è molto interessante: leggero come una piuma, 12 centimetri di lunghezza e un sottile tubo dritto in alluminio, proprio come la base. È dotato di un doppio pivot con perno magnetico anti-skating che sostituisce il cuscinetto gimbaled standard. La regolazione del VTA è facile grazie ad un piccolo livello incorporato nel braccio. Proseguendo con il concetto di perfezione, tutto il cablaggio è stato realizzato in rame, consentendo la migliore conduttività.<br />
L'esterno è stato realizzato in legno lucidato, per un aspetto più elegante.</span></span>


 


 

Facebook Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: